• Lun. Ott 26th, 2020

Come creare un sito web in maniera semplice e veloce

sito web creare

Perché creare un sito web

Realizzare un sito web oggi è molto semplice e richiede conoscenze tecniche davvero basilari. Un numero sempre maggiore di utenti oggi è intenzionato a creare un proprio spazio online per una serie (infinita) di motivi, come ad esempio:

  1. Vendere online tramite il proprio store;
  2. Divulgare i propri contenuti attraverso un blog personale;
  3. Attirare nuovi clienti per il proprio brand.

Step essenziali per creare il proprio sito web

Possiamo dividere il processo di creazione di un sito web nel modo seguente:

  1. Pianifica i tuoi contenuti in maniera chiara e con una strategia vincente;
  2. Acquista il dominio più idoneo per te;
  3. Scegli la piattaforma che fa al caso tuo (es. WordPress);
  4. Crea i tuoi contenuti in maniera pianificata;
  5. Ottimizza il SEO dei tuoi articoli e delle tue pagine;
  6. Pubblica il sito web;
  7. Promuovilo tramite i social network.

Una volta affrontati questi step ti sarà progressivamente semplice arricchire il sito web e farlo crescere sempre di più, con un numero di visualizzazioni che tenderanno progressivamente (ed inesorabilmente, se utilizzi la strategia giusta) a crescere nel corso del tempo. Ti ricordo che se hai bisogno di consulenza e di consigli utili puoi contattarmi tramite la mia pagina di contatti.

Quanto costa aprire il proprio sito web?

Una delle domande più comuni è il costo di apertura di un sito web. I costi sono variabili in base al proprio badget e alle proprie esigenze, ma oscillano dai 20 euro/anno ai 200 euro/anno. Uno degli hosting più famosi e diffusi (oltre che economici) è Aruba, con dei costi di gestione di circa 50 euro/anno.

Scegliere un creatore di siti web

La facilità di oggi per chi vuole aprire un proprio spazio online deriva dalla possibilità di scegliere un creatore di siti (es. WordPress, Wix, Jimdo, Weebly) che con pochi e semplici passi ti permette di lanciare in pochissimo tempo una piattaforma semplice, completa e professionale. Ovviamente la scelta pone di fronte vantaggi e svantaggi.

Pro:

  • Elevata facilità di utilizzo;
  • Non hai bisogno di alcun software aggiuntivo;
  • Si più cominciare senza conoscenze tecniche;
  • Il creatore di siti stesso gestisce aggiornamenti e sicurezza.

Contro:

  • Non sempre è possibile aggiungere particolari funzionalità;
  • Poco flessibile;
  • Non sono progettati per progetti molto complessi.

Se scegli di utilizzare un CMS come WordPress ti consiglio di investire pochi soldi nell’acquisto di due ebook:

Ti è piaciuto l’articolo e lo ritieni interessante? lasciami un commento qui sotto e condividilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *