Gestire il tempo significa godersi la vita

Time Management

Oggi voglio parlarvi della gestione del tempo e del perchè è così importante per raggiungere risultati in tempi brevi e con una qualità molto elevata. Ho concluso il corso di time management e sono rimasto davvero impressionato di come possiamo essere schiavi inconsapevoli del tempo.

Partecipazione al coso di formazione professionale "Time Management", presso Crossnova
Figura 1 – Partecipazione al coso di formazione professionale “Time Management”, presso Crossnova

Gestire il tempo per godersi la vita

Gestire il proprio tempo significa letteralmente godersi la propria vita, avere a cuore i propri hobby ed i propri interessi. Questo è particolarmente vero quando si ha a che fare con un sistema di cose in cui è necessario svolgere molte attività, tutte concatenate tra loro.

Possiamo disporre di molte cose, le possiamo anche rigenerare ma non possiamo rigenerare il tempo perduto.

Il tempo è denaro e non abbonda come vorremmo
Figura 2 – Il tempo è denaro e non abbonda come vorremmo

Legge di Parkinson

La Legge di Parkinson afferma che “il lavoro si espande fino a occupare tutto il tempo disponibile“. Questa affermazione sta a significare che quanto più tempo si ha a disposizione tanto più si tende a sprecarne.

La mancanza di tempo in realtà non è altro che una mancanza di programmazione e molti di noi pensano di poterlo gestire, quando in realtà possiamo gestire solo noi stessi. Dobbiamo iniziare a combattere le cause che ci fanno perdere tempo.

Divoratori di tempo

Quali sono gli elementi che ci rubano tanto tempo e ci sfiniscono letteralmente?

  • multitasking: il multitasking ha un impatto negativo del 30-40% sull’efficienza. Quando qualcuno vi dice che “è multitasking” storcete il naso!
  • telefonate (quelle inutili): Verba volant, scripta manent, quindi perchè non usare di più le emails per gestire cose più importanti?
  • incapacità di delegare: oppure anche detta incapacità di accettare che qualcuno possa fare un buon lavoro quanto quello che fareste voi!
  • interruzioni: dire di no a volte fa bene al lavoro stesso.
  • procrastinare: iniziamo a prendere un po’ più di iniziativa!
  • priorità confuse: a volte quando anche il proprio capo è confuso…
  • disordine: elemento tipico del 5S, della filosofia Lean Six Sigma.

Qualche strumento utile

E’ possibile adoperare qualche strumento utile per migliorare la gestione delle proprie attività e del proprio tempo, come il metodo della To Do List, il Time Boxing e il Getting Things Done. Vi consiglio di provare Trello, uno strumento gratuito che vi consente di creare delle bacheche di attività, prioritizzarle e assegnare persone e scadenze: provare per credere.

Il tempo è denaro e la Pigrizia di Bill Gates

Il tempo è denaro, scriveva il saggista e filosofo Sir Francis Bacon nella sua opera Essays del 1597. Lavorare con un’attenta pianificazione a non sprecare il tempo dovrebbe essere l’obbiettivo principale in qualsiasi tipologia di lavoro ed attività ma spesso si pensa che quanto più tempo si impiega in un’attività, tanto più il lavoro è di qualità.

Niente di più sbagliato.

Concludiamo questo articolo con una massima di Bill Gates che condivido appieno e che, in effetti, mi rappresenta: “Sceglierò sempre un Pigro per fare un lavoro difficile… Perché lui troverà il modo più facile per farlo. Siate pigri!

Rispondi